Chi ci sostiene

Aiutaci a sostenere il progetto

Il servizio, per via della necessità di autosostenersi prevede al momento un piccolo canone ma fonti di finanziamento alternative potrebbero consentire di pensare concretamente ad un’app gratuita con la sola funzione di allarme da fornire a tutti i cittadini. In particolare la diffusione di GeoResq sarebbe un valore aggiunto in termini di prevenzione degli incidenti in montagna ed un valido ausilio per il sistema di emergenza urgenza sanitaria ed il Soccorso Alpino. Soggetti pubblici e privati, imprese, gruppi, associazioni, tutti possono aiutarci!.